LA PROVINCIA

news

L’atelier di G.Disegni Laboratorio artigiano,

New entry a Comocrea, G.Disegni ha cercato immediata visibilità fra i 22 stand presenti a Villa Erba, mettendo in mostra alcuni dipinti di un’artista comasca vagamente ispirati alla pittrice messicana Frida Kahlo.
“Con un’impronta contemporanea – tiene a evidenziare Giulio Masciocchi, titolare dello studio che due anni fa ha aperto a Cernobbio – in tanta confusione c’è la corsa a cercare qualcosa di vagamente autentico ed originale”.
Il designer ha subito puntato sul disegno fatto a mano, cercando ispirazione nelle arti visive.
“Siamo entrati da poco sul mercato, non ho avuto la fortuna di vivere gli anni d’oro quando si vendeva di tutto e di più – continua – il contesto è totalmente mutato, dobbiamo competere con una concorrenza sempre più aggressiva in tutto il mondo. Abbiamo deciso di posizionarci nell’alto, con collezioni in grado di dare input differenti dal già visto e omologato. Per questo motivo abbiamo scelto di lavorare in un atelier che ricorda un pò i laboratori dei maestri artigiani di un tempo”.
Certo il digitale non è rimasto fuori dalla porta. “Una volta scelto il motivo dipinto su carta o seta – fa sapere Masciocchi – lo scansioniamo su file per gestire meglio il suo sviluppo in ambito produttivo. A quel punto tocca al committente decidere cosa preferisce se la stampa digitale o a quadro”.

Serena Brivio